FANDOM


Foresta di magix 2

La Foresta di Selvafosca è una foresta situata nelle prossimità del Lago di Roccaluce, sulle rive del quale dimorano le ninfe, in direzione del castello di Torrenuvola. L'area è spesso utilizzata dalle fate di Alfea o dai guerrieri Specialisti di Fonterossa per gli allenamenti. La foresta ospita una vasta quantità di specie fatate e creature. Le Pixie vivono in un piccolo villaggio situato nella Foresta di Selvafosca.

Nella Serie:

La classe delle Winx si reca alla Palude di Melmamora con il professor Palladium per svolgere una prova scolastica che consiste nell'ascoltare la voce della natura. La prova consiste nel giungere entro un paio d'ore alla Foresta di Selvafosca senza utilizzare la magia. Il gruppo delle Winx si divide dal resto della classe ed inizia la prova con l'ausilio di Flora.

Durante la notte, le Pixie fuggono da Alfea, aggirandosi per le foreste di Selvafosca, stregate da un maleficio di Darkar. Tecna, Musa, Flora, Stella e Aisha volano alla ricerca delle Pixie, intente più che mai a tornare al loro villaggio. Soltanto l'intervento di Bloom però riesce a salvare la situazione. Infatti grazie ai suoi poteri curativi, riesce a spezzare in tempo l'incantesimo di Darkar.

Valtor si rivela essere nascosto nel centro della foresta di Selvafosca insieme alle Trix. In seguito ai numerosi malefici che ha rubato dalla cripta di Torrenuvola, adesso potrà diventare lo stregone più potente dell'intera Dimensione Magica. A causa della numerosità degli incantesimi rubati dai mondi e dalle dimensioni magiche, Valtor riscontra qualche difficoltà ad assorbirli tutti. Per questo, necessita di un contenitore, uno scrigno magico in cui poterli relegare.

Le Winx cercano di estinguere le fiamme che bruciano la foresta di Selvafosca che circonda Alfea per mezzo della loro Polvere di Fata o di incantesimi, ma nulla sembra ostacolare l'incantesimo di Valtor. Decisa a fermarlo, Faragonda invia le Winx ad affrontarlo. Valtor cerca di intrappolare le Winx sotto al letto del lago che sta incominciando a cedere, ma, miniaturizzandosi, le fate riescono a salvarsi.

Osservando la distruzione che il fuoco magico di Valtor ha causato alla Foresta di Selvafosca e ai suoi abitanti, gli Animali Fatati, Aisha, Flora e Musa decidono di recarsi sul luogo per riportarlo al suo vecchio splendore. Unendo la magia della Natura a quella dei Fluidi vitali infatti, Aisha e Flora sono in grado di guarire la foresta. Utilizzando poi un flauto magico, Musa invita gli animali fatati spaventati a ritornare alla foresta o ad uscire dalle proprie tane, ripopolando Selvafosca.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.