FANDOM


Winx Club
Il momento della verità
Il momento della verità
Stagione Episodio

Seconda

Ventitreesimo
Informazioni
Titolo: Il momento della verità
Codice di Produzione: 223
Data di Trasmissione: 5 Luglio 2005
Guida agli Episodi
← Precedente

Wildland: La Grande Trappola

Successivo →

Prigioniera Di Darkar


Il momento della verità è il ventitreesimo episodio della seconda stagione di Winx Club.

Trama

Il vero professor Avalon, tenuto prigioniero nelle celle della fortezza di Darkar cerca di liberarsi, ma la maschera che la Fenice lo costringe ad indossare, non gli permette di utilizzare la sua magia. Al Villaggio delle Pixie, la regina Linfea osserva che da quando Icy ha congelato l'Albero della Vita, questo, anche dopo il suo scongelamento, non è stato più in grado di generare vita. Mentre Bloom, Stella, Musa e Tecna si esercitano per diventare più forti grazie ai nuovi poteri Charmix durante gli allenamenti con il Professor Avalon e l'Ispettrice Griselda, Aisha e Flora assieme a Brandon ed Helia, si recano al villaggio per poter guarire le Pixie. Livy e Glim le informano però delle precarie condizioni dell'Albero e che se vorranno salvare le Pixie malate, dovranno preparare una tisana curativa con le sue foglie.

Flora, dopo numerose esitazioni e insicurezze, riesce a guarire l'albero grazie al sostegno e alle dolci parole di Helia. Poco prima di andare via, grazie all'aiuto di Chatta, Flora riesce a rivelare i suoi sentimenti allo Specialista, ottenendo il nuovo potere Charmix. Nel frattempo, ad Alfea, arriva uno sconosciuto incappucciato, scappato dalla prigionia di Darkar, che si rivela essere il vero professor Avalon. Faragonda, Tecna, Stella e Musa comprendono ciò e si affrettano a trovare l'impostore. L'uomo ne approfitta però per incontrare in segreto Bloom e, rivelandole la sua vera natura di demone, la rapisce.

Personaggi

Personaggi Principali

Personaggi Secondari

Personaggi Ricorrenti

Nessuno

Incantesimi

Colonna Sonora

Curiosità

Video

Galleria

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.