FANDOM



Magic Bloom, successivamente "Winx Just Fairies", è la serie prototipo della omonima Winx Club.  La storia si sarebbe dovuta incentrare sulle vicende di Bloom e destinato ad un target più giovane.

Storia

(Questa sezione tratta della possibile trama originale della serie, ma molte delle fonti non sono mai state confermate. Per tanto si invita di leggere quello che segue in chiave ufficiosa. n.d.s.)

La story-line avrebbe dovuto parlare delle vicende di Bloom, ragazzina di 12 anni che scopre di essere stata adottata e di appartenere alla stirpe delle Fate. Per questo partirà alla volta di Alfea , scuola di fate della Dimensione Magica dove incontrerà professori severi, creature bizzarre e soprattutto nuove amiche. Oltre a partecipare alle lezioni, Bloom cercherà di scoprire le sue origini, ricerca però ostacolata da un trio di streghe malvagie che proverà a rubarle un potere che possiede solo lei. Il finale previsto per la serie era principalmente la trama del film Winx Club: Il Segreto del Regno Perduto, cioè il ritorno dei genitori biologici di Bloom e la rifioritura del regno di Domino .

Produzione

Prima fase

Si iniziò a parlare della serie animata già nel lontano 1997, data di nascita della Rainbow fondata da Iginio Straffi, il quale voleva creare un cartone italiano con un target più femminile rispetto ai soliti programmi mandati in onda alla fine degli anni Novanta. Venne così alla luce l'idea di "Magic Bloom" che, dopo continue riscritture e cambi di programma improvvisi, sarebbe risultato il fenomeno globale come oggi lo conosciamo. Ad oggi si sa poco e niente di questo prototipo, e gli unici documenti a nostra disposizione sono delle tavole di studio  e qualche spezzone proveniente dal fantomatico episodio pilota della serie, risalenti al 1999 senza fonte dichiarata.

Tuttavia, in occasione dell'esposizione per celebrare i 15 anni del cartone, è stata mostrata una sequenza dove le fatine protagoniste si trasformano, datata invece 2001.

Seconda fase

87a9b69ff648f9ad74467029dba1635c
Sono stati inoltre trovati dei fotogrammi in alcune pubblicità inerenti al DVD della serie e alla sigla iniziale mandati in onda dalla 4Kids USA, i quali sembrano non coincidere con nessun episodio reale del cartone. Fanno dunque presupporre ad un "riciclaggio" di alcune scene del episodio pilota non di Magic Bloom, ma di una fase di produzione più simile al prodotto finale denominata Winx Just Fairies, il cui logo è stato visibile sul sito della Rainbow stessa nel 2003. Molto probabilmente le immagini ufficiali delle fatine utilizzate nelle campagne pubblicitarie ai tempi della prima stagione, non sono altro che quelle della seconda fase di produzione poiché presentano sostanziali differenze nello stile di disegno e nelle espressioni delle protagoniste.

Personaggi

Come la story-line principale, anche i personaggi hanno subito mutamenti sia fisici che caratteriali nel corso della creazione del prodotto finale. Le ragazze avrebbero dovuto avere tra i 12 e 13 anni e si dice che molte non possedessero neanche i loro nomi finali. 

Di seguito i disegni prototipo e le varie fasi di produzione messe a confronto; da notare le differenze tra i disegni standard e le versioni di Winx Just Fairies, le quali presentano espressioni più semplici, la quasi totale assenza di sopracciglia, tratto poco marcato e pose meno dinamiche: 

Bloom

La fata del fuoco del drago, personaggio chiave della serie, non ha subito grandi modifiche a livello fisico se non all'outfit. Nel prototipo indossava un vestito a lupetto azzurro pastello smanicato, leggins a pinocchietto turchese scuro e stivali alti. Le ali rimangono pressoché le stesse nonostante siano più allungate e dalle linee più morbide. Mantiene invece nella versione finale la pietra gialla sul petto, i guanti che da larghi diventano attillati e l'iconica coroncina.

Bloom1

Prototipo

Bloom

Versione "Winx Just Fairies"

Bloom22

Versione finale


Sasha ➝ Stella

La fata del sole e della luna, originariamente chiamata Sasha, possedeva lo stesso schema di colori utilizzati nella versione finale, stivali alti, bracciali argentati, codini lunghi e frangia scompigliata. Evidenti invece sono i cambiamenti apportati alle ali (da quattro a tre frange per ala), al cerchietto (da dorato con tre soli a argento semplice), agli elastici che legano i codini (da intrecciati a semplici) e al vestiario (da un top e gonna uniti da un cerchio argentato a un top mono-spalla e dei pantaloncini).

Stella1

Prototipo

Stella just

Versione "Winx Just Fairies"

A3940a492d882e5105968db4667129146f71ea6dr1-1080-1677v2 hq

Versione finale


Flora

Ca

Trasformazione!

La fata dei fiori, nonostante abbia mantenuto lo stesso nome, ha avuto invece un make-over più radicale rispetto alle precedenti protagoniste. Nella prima versione sfoggiava una fluente chioma viola, un tono di pelle molto più chiaro, un vestito morbido color panna, ali verde smeraldo coordinate alle zeppe e una collana con pendente a forma di fiore. Si sa per giunta dal filmato di repertorio mostrato in occasione dei 15 anni della serie che i colori utilizzati per il vestito originale (panna) erano simili a quelli poi usati nella versione standard (fucsia). Dalle tavole di studio si può inoltre intuire che quando non era trasformata portava anche un grande paio di occhiali. 
Flora2

Prototipo

Flora just

Versione "Winx Just Fairies"

Flora

Versione finale

Lisa\Melody ➝ Musa

La fata della musica è l'unica che ha subito l'intera riscrittura del personaggio: infatti sarebbe dovuta essere Lisa, un folletto dai capelli verdi che suona sempre il suo amato flauto, usandolo anche come arma difensiva. Oltre ad avere fattezze elfiche, anche il suo vestiario ricorda il regno degli spiritelli magici: pantaloni e camicia giallo pastello con un colletto esagerato, tunica rosso-bordeaux con bordi arricciati coordinati agli stivali alti e un paio di ali giallo limone simili a quelle di Flora, con l'unica eccezione della presenza di piccole ali inferiori, assenti nella fata dei fiori. 

Però se si fa attenzione alcuni riferimenti a Lisa sono rimasti nel personaggio di Musa: di fatto è nata sotto il segno del folletto, il suo strumento prediletto è il flauto e il suo colore preferito è il giallo.

Lisa

Prototipo

Musa just

Versione "Winx Just Fairies"

Musa random

Versione finale

Tina ➝ Tecna

Tttt

Tecna l'androide

La fata della tecnologia, sotto il nome di Tina, è l'unica che è rimasta la più fedele all'idea originale. Di fatti mantiene inalterati l'iconico caschetto fucsia, occhi turchesi e le ali verdi che si trasformano in deltaplano in volo. Le uniche modifiche notabili sono nella tuta e nel caschetto, che possiedono molte più rifiniture e dettagli di ispirazione spaziale ma che conservano tuttavia coerenza con il prodotto finale. Ulteriormente, nel filmato prototipo del 2001, i colori della tuta virano sul blu/azzurro mentre le gemme nel casco e sul petto rosa

Si dice inoltre che il personaggio di Tina sarebbe stato un'androide con lo scopo di comprendere e analizzare i sentimenti umani poiché sprovvistane. Ad avvalorare questa teoria sono una bozza trovata sul web (qui a lato) e le campagne promozionali per la Prima Stagione della 4KIDS, compagnia che ha esportato lo show oltreoceano dove Tecna viene proprio presentata come robot ignorante in relazioni umane.

Tecna

Prototipo

Tecna just

Versione "Winx Just Fairies"

Th

Versione finale

Altri personaggi

Nei filmati inediti e in altre tavole di studio sono visibili inoltre altri personaggi come:

  • le Trix, che avrebbero rivestito il ruolo di Streghe Antenate ringiovanite in modo da poter sottrarre i poteri a Bloom;
  • Un orco malvagio che assomiglia molto a Knut;
  • Alcuni ragazzi con fattezze simili agli Specialisti Timmy, Brandon e Sky.

Tavole di studio

Foto

Scene dall'episodio pilota Magic Bloom

Scene tagliate da Winx Just Fairies

Video

Winx Club - Magic Bloom 2001

Winx Club - Magic Bloom 2001

Filmati dal episodio pilota

EXCLUSIVE!! New Magic Bloom 2001 Prototype Clips!

EXCLUSIVE!! New Magic Bloom 2001 Prototype Clips!

Mostra per i 15 anni delle Winx

Winx Club Winx Just Fairies Magical Bloom Exclusive Lost Footage HD

Winx Club Winx Just Fairies Magical Bloom Exclusive Lost Footage HD

Scene tagliate/riciclate da Winx Just Fairies

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.