FANDOM


Stelle d'acqua 325

Le Stelle d'Acqua sono degli oggetti magici antichi e potenti. Alle origini dell'universo magico infatti, quando nacque il grande dragone del Fuoco, venne creata una forza uguale e contraria contenuta nelle Stelle d'Acqua, isolate al di fuori della Dimensione Magica, per via della loro natura opposta a quel del drago che, se a contatto con essa, causerebbero grandi distruzioni. Le stelle sono infatti custodite nel Regno d'Oro, il cui accesso in questa Dimensione si trova alle porte della Torre Rossa, oltre le montagne della Barriera. Le Stelle sono gli unici oggetti in grado di estinguere il fuoco del Dragone. Le Stelle d'Acqua vengono introdotte ufficialmente nella serie animata di Winx Club a partire dalla Terza Stagione del cartone animato.


Nella Serie:

Terza Stagione

Stelle d'acqua stagione 3

Poiché sia i poteri di Valtor che quelli di Bloom derivano entrambi dal Fuoco del Drago, Stella, Musa e Flora uniscono i loro poteri per cercare un modo di reprimere quelli di Bloom, senza però ottenere risultati. Intanto Aisha discute con suo madre, la regina Niobe, circa le sue obiezioni riguardo un suo ipotetico matrimonio combinato. Attraverso le sue ricerche, Tecna trova un modo per sconfiggere il Fuoco del Drago, riunendo le Winx. Alle origini dell'universo magico infatti, quando nacque il grande drago del Fuoco, venne creata una forza uguale e contraria contenuta nelle Stelle d'Acqua, isolate al di fuori della Dimensione Magica, per via della loro natura opposta a quel del drago che, se a contatto con essa, causerebbero grandi distruzioni. Le stelle sono infatti custodite nel Regno d'Oro, il cui accesso in questa Dimensione si trova alle porte della Torre Rossa, oltre le montagne della Barriera.

Stelle d'acqua 323

Le Winx decidono quindi di partire con gli Specialisti, ad esclusione di Helia e di Riven, per la Torre Rossa ma, a bordo della navetta, Aisha sorprende Nabu, e credendo che sia una spia di Valtor, lo ammanetta. Le Winx e gli Specialisti, guidati dalle Pixie, raggiungono le porte della Torre Rossa. Nabu salva le fate da un attacco da parte di creature magiche, così Aisha decide di fidarsi di lui e di liberarlo. Giunte all'ingresso della Torre Rossa, le sei Winx vengono attaccate in seguito da un gruppo di centauri alati, che lo sconfiggono tutte quante in pochi minuti. Nabu riesce a mettere in fuga le creature con i suoi poteri magici. Poiché l'ingresso della Torre Rossa può essere attraversato solo da creature magiche dall'animo nobile e puro, le sei Winx decidono di cospargersi con la Polvere di Fata delle proprie ali in modo da rimuovere ogni traccia di oscurità dai propri cuori.

Stelle d'acqua 324

Utilizzando la polvere, le Winx si rimpiccioliscono e adesso sono in grado di attraversare l'ingresso. Poiché l'Enchantix di Bloom è però incompleto, la fata non potrà seguire le sue amiche in questa nuova avventura, in quanto non è in grado di miniaturizzarsi. Musa, Stella, Flora, Aisha e Tecna giungono nel Regno Dorato, dove incontrano Arcadia e il resto del Consiglio degli Anziani, un gruppo di creature magiche che esistono sin dalla creazione dell'Universo Magico, contemporaneamente parte del tempo e al di fuori di esso. Le Winx implorano Arcadia di consegnare loro le Stelle d'Acqua in modo da potere fermare Valtor e salvare la Dimensione Magica. La fata guardiana del Regno Dorato però, sottopone le fate ad una prova. Tecna, Musa e Stella vengono scelte per attraversare un labirinto di cristallo, al termine del quale dovranno compiere una scelta: per Stella si tratterà di rinunciare al suo bell'aspetto; per Tecna la possibilità di rinunciare ad una vita di emozioni con Timmy per una di logica e pura razionalità; mentre per Musa l'occasione di ricongiungersi con la sua defunta madre. Dimostrando di tenere più al mondo di Magix che a se stesse, gli Anziani donano loro le Stelle d'Acqua e Arcadia, riconsegna a Tecna, Stella e Musa ciò che aveva loro sottratto nel labirinto. Le stelle, antiche come lo stesso universo, sono l'unica cosa in grado di spegnere il fuoco del Drago.

Stelle d'acqua 325 2

Le Winx affrontano Valtor nell'Archivio di Alfea, dove Bloom evoca l'energia delle sei Stelle d'Acqua. Sia lo stregone che Bloom risultano indeboliti da questo attacco magico, ma proprio mentre Bloom sta per sferrare il suo attacco contro lo stregone, Valtor le spiega che se lo attaccherà, sarà la fine anche per i suoi genitori. Valtor una volta sconfitti Oritel e Marion infatti, lì assorbì nel proprio corpo con la forza che gli restava, così lo avrebbero seguito nell'esilio al quale loro stessi lo avrebbero condannato. Valtor riesce in questo modo a fuggire. Per capire se Valtor le abbia raccontato la verità, Bloom decide di interpellare le Tre Streghe Antenate, e l'unico modo per riuscirci è recarsi negli scantinati di Torrenuvola, dove è rimasta intrappolata una traccia delle loro oscura essenza. Giunte sul luogo dove un tempo sorgeva il castello però, le Winx scoprono che questo è scomparso nel nulla. Utilizzando il potere delle Stelle d'Acqua, per una frazione di secondo Bloom riesce a intravedere il castello di Torrenuvola, scoprendo che non è mai stato distrutto, ma semplicemente reso invisibile dalla magia di Valtor. Mentre Tecna, Stella, Musa e Flora rinchiudono Valtor in un Riquadro di Convergenza, Aisha evoca contro di lui il potere delle Stelle d'Acqua. Valtor però riesce ad assorbire il loro potere nel suo scrigno magico, scatenandolo contro le cinque Winx e sconfiggendole. Rimasta da sola a combattere, Bloom utilizza la sua Polvere di Fata direttamente sullo scrigno di Hagador, liberando ogni incantesimo di cui Valtor si era appropriato, indebolendo. Questi infatti, ritornano ai propri luoghi di origine e persino l'Incantesimo degli Elementi cessa il suo effetto.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.