FANDOM


Twinkly è la Lumen messaggera della Sovrana di Lumenia, Dorana. Twinkly si reca ad Alfea per chiedere soccorso alle fate più potenti della Dimensione Magica, le Winx. Le stelle dell'Universo Magico sono in grave pericolo e soltanto le Winx, adesso, potranno riuscire a fermare Valtor. Il personaggio di Twinkly riveste un ruolo ricorrente in tutte le stagioni di Winx Club e viene introdotta nella serie animata nell'episodio dell'ottava stagione, "La Notte delle Stelle".

Personalità

Biografia

Winx Club

Nella galassia magica, una piccola esemplare di Lumen viene inseguita da un esercito di Staryummy, determinati ad impedire che la piccolina raggiunga la scuola di Alfea. La Lumen riesce appena in tempo a sfuggire alla loro morsa, finendo però per perdere il controllo e precipitare nella Foresta di Selvafosca. Le Winx scambiandola per una stella cadente, vanno immediatamente a controllare di cosa si tratti. Nel vederla, Stella spiega alle Winx e Faragonda che la creaturina in questione è una Lumen, una creatura di pura luce che abita nelle stelle e che proviene da Lumenia, la stella che illumina Solaria. Faragonda si domanda cosa mai abbia potuto portare la piccola a lasciare la propria stella. Quando la Lumen si risveglia il giorno seguente, apprende di avere perso la memoria, realizzando di non riuscire a ricordare la ragione che l'ha portata ad Alfea. Per cercare di aiutarla, le Winx chiedono aiuto agli Specialisti, di ritorno da una missione su Andros. Tecna e Timmy grazie ad un apparecchio conosciuto come "Memocronovisore" riescono a recuperare alcuni ricordi della piccolina, intuendo che qualcuno, o qualcosa, era al suo inseguimento nello spazio. La Lumen però rivivendo i propri ricordi, cede all'emozione e sovraccaricandosi di energia luminosa, causa l'involontaria esplosione del Memocronovisore.

Per tirare su il morale alla piccola e smemorata Lumen, le Winx organizzano per lei un magico concerto. Durante l'esibizione però la scuola di Alfea viene attaccata da un esercito di Staryummy, che si uniscono tra loro per formare un unico e grande mostro. Bloom ordina a Stella di sovraccaricare la Lumen per mezzo della sua magia di luce, causando un'esplosione tale da distruggere l'oscura creatura. Il piano ha successo e le Winx e la Lumen riescono a salvare la scuola di Alfea. Una volta riunitesi nell'ufficio di Faragonda, la Lumen, che rivela di chiamarsi Twinkly e di essere la messaggera di Lumenia, spiega alle Winx e alla direttrice le ragioni che l'hanno portata alla scuola di Alfea. La regina Dorana l'aveva incaricata di chiedere soccorso alle fate più potenti della Dimensione Magica quando la creaturina venne attaccata dagli Staryummy. A quanto pare, le stelle del cielo si stanno misteriosamente spegnendo una ad una a causa degli Staryummy, gettando man mano nell’oscurità i vari mondi dell’Universo Magico. Determinata ad aiutare la loro nuova amica, le Winx stabiliscono che l'indomani mattina partiranno immediatamente per Lumenia in aiuto della regina Dorana.(La Notte delle Stelle)

Twinkly mostra alle Winx il modo di viaggiare, donando loro delle magiche tute che gli permetteranno di viaggiare nello spazio. Così accompagnate da Twinkly, le sei fate del Winx Club raggiungono in breve tempo Lumenia, la stella più luminosa dell'intero Universo Magico. Qui, ricevono la visita della sovrana del regno, la regina di tutte le stelle, la magnifica Dorana. La donna spiega loro che i nuclei di diverse stelle dell'Universo Magico si stanno affievolendo e che presto, qualcosa accadrà anche a Lumenia, il cui nucleo è alimentato dalla polvere delle stesse Lumen, le sue abitanti. Tale polvere viene portata al nucleo attraverso sette fiumi, uno per ogni colore dell'arcobaleno, e purtroppo, il fiume giallo si sta lentamente inaridendo. Qualcosa sta fermando il suo corso dalla foresta, indebolendo il potere della regina. Grazie all'aiuto di Twinkly, le Winx riescono a reindirizzare il corso del fiume. Dorana le avverte che qualcuno sta attaccando il nucleo di Lumenia e per aiutare le Winx a difendere il suo regno dona loro la magia Cosmix, un potere immenso che permetterà loro di restituire la luce ai nuclei di tutte le stelle.(Il Regno delle Lumen) Grazie alle Winx, Twinkly riesce a proteggere il nucleo di Lumenia dalla minaccia degli Staryummy.(Attacco al Nucleo)

Durante la sera, Twinkly raggiunge le Winx per informarle che la regina Dorana le ha fatto dono di un nuovo potere: la capacità di evocare una mappa astrale, che Tecna identifica essere una "Olomappa" dell'intero Universo Magico. Grazie a questa, le Winx e Twinkly potranno reagire alle mosse di Valtor, intercettando istantaneamente le stelle in pericolo, che inizieranno a lampeggiare sulla mappa. Questo è il caso di Peripla una stella molto speciale perché sempre in movimento, una nave-stella unica nel suo genere capace di spostarsi da una galassia all'altra per illuminare il cammino delle navi spaziali. Seguendo l'idea di Musa, le Winx, per muoversi senza insospettire le Lumen del luogo e continuare ad indagare, prendono l'identità di un piccolo gruppo musicale in tour e l'idea rende Twinkly talmente euforica che la piccola Lumen si presenta come manager del gruppo al capitano della stella-nave. Da lei apprendono che il nucleo di Peripla è un rubino, un vero motore di luce stellare che canalizza l'energia luminosa alimentando la nave.(Popstar!) Grazie alle Winx, Twinkly riesce a riaccendere il nucleo di Peripla, precedentemente spento dagli Staryummy.(Il Segreto di Orion)

Abilità

In quanto Lumen, Twinkly è una creatura di pura luce ed è in grado di rilasciare luce e polvere stellare. Inoltre, grazie ad un dono di Dorana, Twinkly ha acquisito la capacità di evocare una mappa astrale dell'intero Universo Magico, grazie alla quale le Winx e Twinkly potranno reagire alle mosse di Valtor, intercettando istantaneamente le stelle in pericolo, che inizieranno a lampeggiare sulla mappa.

Curiosità

  • Nel vecchio script dell'Ottava Stagione, il nome originale del personaggio era Astra.
  • Twinkly è l'unica Lumen ad indossare un cerchietto rosso e non celeste.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.